Viaggi

Ho un’esperienza ormai consolidata nella progettazione e nell’organizzazione – con la collaborazione di un’Agenzia Viaggi da me indicata o scelta dal cliente — di viaggi culturali nei luoghi più incantevoli d’Italia. Senza trascurare le località e i monumenti tradizionalmente più amati e frequentati dai viaggiatori, le mie proposte di viaggio hanno la caratteristica di essere organizzate intorno a temi storico-artistici e paesaggistici coerenti ed originali. Questo mi consente di condurre i miei gruppi in luoghi rari e prestigiosi, spesso chiusi al pubblico, alla scoperta della meraviglie dell’arte.

Viaggi 2018:

Programmi già definiti:

  • La Mostra su Bernini alla Galleria Borghese di Roma. 19 – 20 gennaio 2018
  • Da Rimini ad Arezzo. La strada di Piero della Francesca. 16 – 19 marzo 2018
  • La Sicilia del Gattopardo. 24-29 maggio 2018  e  12 – 17 ottobre 2018

 

Programmi in via di definizione:

  • Napoli 5 gg marzo -aprile 2018  e 26-30 ottobre 2018
  • Opere di difesa veneziane tra XVI e XVII secolo. Stato da Terra. 11-14 maggio 2018                          e 21-24 settembre 2018
  • Opere di difesa veneziane tra XVI e XVII secolo. Stato da Mar Occidentale.  5-9 ottobre 2018
  • Tra cattedrali e castelli, la Puglia di Federico II.  16-21 novembre 2018

 

Viaggi 2017:

  •  La Roma di Caravaggio e Artemisia Gentileschi 6 – 9 maggio 2017
  • Aquileia, Venezia e Ravenna. Lo splendore dei mosaici antichi. 20 – 24 settembre 2017
  • Le origini del Rinascimento a Firenze. 13 – 16 ottobre 2017
  • Da Caravaggio a Bernini. La Roma del 600. 11 – 14 novembre 2017
  • Firenze e le origini del Rinascimento – 24 – 27 marzo 2017

Viaggi 2016:

Per conoscere il programma in dettaglio, cliccare sul nome dell’itinerario.

Per informazioni potete contattarmi direttamente. Per le prenotazioni contattate l’agenzia: VIAGGIAMO ETLI, Via Nastro Azzurro, 1, Bergamo BG Tel. 035 218325

 

Viaggi 2015

Nel cuore della Sicilia Barocca  

45

Un percorso affascinante ci condurrà dal bianca Siracusa ai luoghi più noti del Barocco siciliano. Noto, Ibla, Modica e Scicli ci accoglieranno con i loro monumenti, ma anche con i loro sapori e l’incanto del paesaggio. Per conoscere anche la Sicilia più tellurica e originale, saliremo sull’Etna e visiteremo l’oasi naturalistica di Vendicari. Il cuore della Sicilia interna racchiude tesori come Caltagirone e la Villa del casale a Piazza Armerina, che raggiungeremo entrambe lungo un percorso viario che ci riporterà alla Sicilia di Verga e Pirandello. Non potremo rinunciare, infine, all’emozione di uno spettacolo al Teatro greco di Siracusa.

Roma Segreta e le ville rinascimentali della Tuscia  

La nostra splendida capitale, che già abbiamo esplorato in molti dei suoi luoghi  più famosi, ci svelerà altre meraviglie che sono trascurate dai tour tradizionali: tra i Giardini Vaticani e il Casino Ludovisi ci inoltreremo in un percorso di conoscenza dell’arte e dell’architettura rinascimentale, dei luoghi dell’otium e del piacere, che si allarga anche alle residenze della Tuscia. Visiteremo infatti le dimore principesche di Palazzo Farnese a Caprarola, Villa Lante a Bagnaia e il sogno tardomanierista del  Sacro Bosco di Bomarzo.

Firenze. Ville e Palazzi di Città dei Medici 

Visiteremo Firenze, osservandola da un punto di vista particolare e originale: quello delle residenze e dei luoghi amati dalla famiglia che per secoli ha determinato le fortune della città e ne ha orientato il gusto e l’aspetto. Da Palazzo Medici di Via Larga, a Palazzo Vecchio e alle residenze granducali di Palazzo Pitti, passando per San Lorenzo e il convento di San Marco, visiteremo le splendide ville medicee dei dintorni di Firenze. Da Poggio a Caiano alla Villa Petraia e di Castello, potremo apprezzare la dolcezza del paesaggio toscano, lo splendore dei giardini e la sontuosità delle residenze dei signori di Firenze.

Per conoscere il programma in dettaglio, cliccare sul nome dell’itinerario.

 


Eventi in evidenza

Un nuovo ospite d'eccezione in Accademia Carrara:

Il Cristo Redentore Benedicente di Raffaello 

In attesa dell'apertura della mostra "Raffaello e l'eco del mito", dal 21 ottobre al 26 gennaio sarà possibile mettere a confronto la piccola e preziosa tavola della Pinacoteca Tosio Martinengo di Brescia con il San Sebastiano, gioiello delle collezioni dell'Accademia Carrara.

Visita anche la mia Pagina Facebook "Daniela Mancia - Visite guidate"!